fbpx

4 soluzioni alle sfide organizzative più comuni

Nell’articolo precedente, abbiamo parlato delle 10 categorie di problemi più comuni nelle organizzazioni, traducendo l’articolo di Suzi Pomerantz su Forbes®.

Proseguiamo questa traduzione elencandoti 4 soluzioni alle sfide organizzative che puoi adottare subito per aiutare il tuo team o la tua azienda a migliorare.

soluzioni alle sfide

1. Coltiva relazioni strategiche di influenza.

Cerca ed elenca i principali stakeholder ed influencer dell’organizzazione. Tieni traccia delle tue conversazioni con loro in modo da poter coltivare sinergie virtuose e capire cosa conta di più per loro. Prenditi del tempo per trovare accettazione e consenso alle tue proposte, fare gruppo per sostenerle e pensare a cosa deve essere comunicato a chi. Organizza incontri con altri decisori e stakeholder per creare allineamento piuttosto che dare per scontato che tutti siano sulla stessa lunghezza d’onda.

2. Aumenta la maturità professionale di qualsiasi squadra in cui si vedono conflitti.

Segnala qualsiasi disfunzione che vedi e facilita la risoluzione dei conflitti piuttosto che ignorarli e sperare che spariscano. Sii la voce della neutralità e sviluppa la tua capacità di un ascolto empatico e l’abilità di integrare percezioni disparate e complesse in un dialogo coeso per il bene comune. Cerca di diventare la persona che crea soluzioni quando ci sono differenze di opinione o rotture nel team di leadership. Puoi lavorare per aiutare i leader ad ascoltarsi a vicenda in modo che possano intraprendere azioni più efficaci.

3. Sintetizza sistemi, strategie, idee e funzioni.

Cerca nuove strategie per connettere le persone e favorire una contaminazione tra di loro. Coltiva opportunità di collaborazione attraverso e in mezzo a divisioni, dipartimenti, uffici e team. Osserva quali gruppi non si parlano tra loro e spingili al confronto.

4. Contatta un team di esperti di executive coaching e di leadership.

Affidarti a professionisti può aiutarti a coordinare la tua soluzione personalizzata, garantendo una redditività sostenibile alla tua organizzazione. Per determinare se vale la pena investire nell’assunzione di una società di coaching, proponi le seguenti domande alla tua leadership o ai principali decision makers:

Quante delle 10 sfide principali sono attualmente un problema nella nostra organizzazione o team?

Su una scala da 1 a 10, quanto è grave il danno o l’impatto negativo? Quanto è importante?

Come definiremmo le priorità in termini di importanza da risolvere?

Quanto sono urgenti? Quali devono essere gestite per primi? Entro quando?

Quanto costa all’azienda avere questi problemi? (ricavi, attrito, ridondanze, inefficienze, costi duplicati, perdita di opportunità, ecc.)

Avete l’autorità di prendere una decisione per fare qualcosa al riguardo?

Chi altro deve partecipare a questo processo?

Se potessi affrontare le criticità più importanti, quanto varrebbe per la tua organizzazione in termini di risparmio sui costi, di ricavi o di valore?

Ricordati che indipendentemente da come vuoi trovare soluzioni alle sfide qui citate, è importante agire ora. Se ignorate tali sfide, sperate che scompaiano da sole, o altrimenti evitate di identificarle e risolverle, correte il rischio che si espandano e si inaspriscano, causando problemi sempre più gravi col passare del tempo.